NUOVA ESPERIENZA SAMPIERANA: TEST SU MINIPALA


Utilizzare PANOLIN HLP SYNTH per ridurre i costi operativi
L’abbiamo testato con SAMPIERANA spa su una minipala cingolata di loro produzione l’Eurocomach ETL 200 T4 (scarica qui la versione pdf )

 
Il 28 agosto 2017 I tecnici di SAMPIERANA spa e i tecnici di E.C.O. Italia® si sono incontrati per effettuare alcuni test su una minipala cingolata EUROCOMACH modello ETL 200 T4.
I test erano finalizzati a confrontare le performance del mezzo riempito prima con un  fluido idraulico minerale ad alto indice di viscosità e poi con PANOLIN HLP SYNTH. Questa giornata di test è parte della collaborazione pluriennale che unisce le due aziende. A conferma del proprio impegno per l’innovazione ed il rispetto dell’ambiente, SAMPIERANA spa offre da tempo la possibilità di primo riempimento con fluido idraulico PANOLIN HLP SYNTH per le proprie macchine.

I test

Durante la giornata la minipala è stata sottoposta a due test:
· Un percorso a circuito, lungo circa 4 km comprendente una salita e una discesa
· Esecuzione di movimenti standard cronometrati del braccio e della benna, test realizzato alla fine del circuito quindi con l’olio caldo
 
La mattina sono stati realizzati i test con l’olio minerale ISO 68, dopo la fine del test la macchina è stata svuotata del fluido idraulico, è stato eseguito il flussaggio e riempita con PANOLIN HLP SYNTH 46. I test con PANOLIN sono stati realizzati nel pomeriggio.
Tutti i test si sono svolti con il motore diesel regolato a 2600 rpm e sono stati cronometrati e monitorati. I tecnici hanno registrato i tempi di esecuzione delle diverse attività, la temperatura ambientale e quella dell’olio.
Va sottolineato che per i test con PANOLIN HLP SYNTH è stato possibile usare un fluido ISO 46 mentre per l’olio minerale si è scelto una viscosità maggiore, ISO 68. PANOLIN HLP SYNTH presenta un indice Viscosità/Temperatura (VT) decisamente superiore ad un fluido minerale, ciò implica una maggiore stabilità del fluido al variare della temperatura. Questa caratteristica di PANOLIN HLP SYNTH permette la scelta di una minore viscosità senza compromettere la capacità di lubrificazione del fluido anche ad alte temperature, mentre lo stesso non si può dire dell’olio minerale che ha quindi richiesto la scelta di una viscosità più elevata, in particolare in una calda giornata estiva come quella in cui sono stati effettuati i test.
Una minore viscosità implica un attrito minore e quindi permette di ottenere consumi e tempi di esecuzione minori.

I risultati

Nella seguente tabella sotto sono riportati i risultati dei test.

 
 
PANOLIN HLP SYNTH ha svolto ciascuno dei test in un tempo minore rispetto al fluido minerale.
Nel caso del circuito questa differenza è di poco meno del 2%, percentuale che corrisponde presumibilmente ad un risparmio di carburante di uguale entità.
I risultati sono molto significativi per i movimenti del braccio e della benna:
· 21% in meno per la chiusura totale della benna;
· 10% in meno per l’apertura totale della benna e il sollevamento del braccio;
· 4% in meno per per la discesa del braccio.
 

I vantaggi di PANOLIN HLP SYNTH

Questi test mettono in evidenza uno dei vantaggi della scelta di HLP SYNTH: la capacità di ridurre i tempi di esecuzione dei movimenti di una macchina, che  si traduce  nel tempo in una riduzione dei costi operativi. 

A questo si aggiungono l’eccellente resistenza all’ossidazione e stabilità alle alte temperature che permettono di allungare la vita utile di PANOLIN HLP SYNTH che permette di portare gli intervalli di cambio olio fino ad almeno 5000 ore invece delle 1000 di un olio minerale standard.
PANOLIN HLP SYNTH è un fluido idraulico ecologico certificato Blauer Engel (il marchio di qualità ambientale tedesco) che garantisce il rispetto dei più elevati standard ambientali sul mercato:
· Biodegradabilità ≈ 70% secondo OCSE 301 B;
· Atossicità acquatica;
· Esclusione di sostanze pericolose;
· Non bioaccomulabile.
Questo è il concetto PANOLIN GREENAMCHINE: grazie alle elevate prestazioni ed alla lunga durata PANOLIN HLP SYNTH permette di ridurre la quantità di carburante e di olio consumati contribuendo alla riduzione delle emissioni di CO2
.